Eredi legittimi

Eredi legittimi chi sono? Come dividono l'eredità in assenza di testamento? Quali le differenze tra discendenti legittimi e legittimari? Il ruolo dello Stato.

Hai dei dubbi? Rivolgiti a noi in modo del tutto gratuito. 

Su questo sito troverai tutte le informazioni più aggiornate su argomenti come Eredità e Successione Ereditaria per ulteriori approfondimenti CONTATTACI.

eredi legittimi

Chi sono gli eredi legittimi? Eredi legittimi sono le persone che succedono automaticamente nel patrimonio del defunto in base alla Legge nel caso in cui egli non abbia lasciato un testamento.

Un erede legittimo si distingue dai cosiddetti legittimari, che sono invece coloro i quali hanno diritto ad una quota del patrimonio del defunto indipendentemente dal fatto che vi sia o meno un testamento.

Quali sono gli eredi legittimi secondo la legge italiana

La Legge italiana designa come eredi legittimi, ai sensi dell’art. 565 c.c., i parenti più stretti ed in particolare il coniuge, i figli (indicati come “discendenti legittimi”), i genitori (indicati come “ascendenti”), i fratelli e le sorelle (indicati come “collaterali”), gli altri parenti del defunto fino al sesto grado e, in via residuale, lo Stato.

Successione eredi legittimi

Tale successione avviene secondo l’ordine e sulla base delle quote individuati dalla Legge ed in particolare dagli articoli 566 e seguenti del Codice civile.

Se il defunto lascia sia figli sia il coniuge, le quote variano a seconda del numero dei figli: se il figlio è uno solo, metà della eredità spetta a lui e metà al coniuge; se i figli sono più di uno, a loro vanno i due terzi da dividersi in parti uguali ed il residuo terzo va al coniuge.

Se il defunto lascia solo dei figli, questi hanno diritto a tutto il patrimonio ereditario da dividersi fra loro in parti uguali; la loro presenza esclude quindi la successione degli altri parenti, ad eccezione del coniuge a cui, come visto prima, in ogni caso spetta o metà o un terzo del patrimonio a seconda del numero dei figli.

Successori legittimi: figli legittimi, figli naturali, figli adottivi

Con riferimento ai figli è senz’altro opportuno specificare che tanto i figli legittimi quanto i figli naturali, ovvero quelli nati da genitori sposati (legittimi) o da genitori non sposati (naturali), hanno gli stessi identici diritti quali eredi legittimi; così come i figli adottivi che vengono equiparati ai figli legittimi.

Eredi successione legittima in mancanza di figli

  • Se il defunto lascia il coniuge ed i genitori o dei fratelli o sorelle, al coniuge spettano i due terzi dell’eredità e ai genitori e fratelli o sorelle complessivamente un terzo.
  • Se il defunto lascia solo il coniuge, a lui spetta tutta l’eredità.
  • Se il defunto lascia solo i genitori: spetta loro tutta l’eredità da dividersi in parti uguali.
  • Se il defunto lascia solo fratelli e sorelle, l’eredità si divide fra loro in parti uguali.
  • Se il defunto lascia solo parenti entro il sesto grado (ad esempio, zii, cugini, figli di cugini), a loro spetterà tutta l’eredità da dividersi in parti uguali. Ciò ovviamente solo quando mancano le categorie sopra elencate (figli, coniuge, genitore, fratelli e sorelle), valendo inoltre il principio che il più vicino in grado esclude il più remoto e che i parenti di pari grado concorrono per quote uguali.

Secondo l’art. 572, c.c., la successione non ha luogo tra parenti oltre il sesto grado.

L’intervento dello Stato in mancanza di legittimi eredi

Lo Stato, quindi, interviene in mancanza di parenti entro il sesto grado ed è “erede necessario” in quanto non può rinunciare all’eredità, a differenza di quanto potrebbero fare gli eredi legittimi di cui alle precedenti categorie.

Eredità legittima con il coniuge separato

Ai sensi dell’art. 585 c.c., il coniuge separato mantiene i medesimi diritti successori del coniuge non separato.

Il coniuge può essere escluso dal patrimonio ereditario solo quando, in caso di separazione, il tribunale gli addebiti l’intera colpa. In questo caso, però, avrà diritto a un assegno vitalizio, qualora al momento del decesso riceveva dal de cuius gli alimenti. L’ammontare dell’assegno non può essere superiore alla prestazione alimentare goduta in precedenza.

Sono esclusi dalla successione legittima gli affini, vale a dire i parenti del coniuge.

Eredi legittimi premorti (deceduti in precedenza)

Se gli eredi legittimi sono premorti, ossia già deceduti al momento di ereditare, interviene l’istituto della rappresentazione: essi vengono in tal caso sostituiti dai loro discendenti diretti, che subentrano quali eredi legittimi allo stesso grado del loro ascendente premorto.

Tale istituto, ai sensi dell’art. 467 c.c., si applica anche nel caso in cui gli eredi legittimi rinuncino all’eredità.

La rappresentazione avviene solo, nella linea retta, in favore dei discendenti dei figli del defunto, e, nella linea collaterale, a favore dei discendenti dei fratelli e delle sorelle del defunto.

La rappresentazione opera all’infinito, cioè fino a quando non vi sia un discendente che succeda al proprio ascendente. In ciò si differenzia dalla successione legittima, che come visto non ha luogo oltre il sesto grado.

Articoli correlati a eredi legittimi che potrebbero interessarti

Revoca donazione

Revoca donazione

La revoca donazione può essere effettuata in alcuni casi sia dal donante che dai suoi eredi. Vediamo quando la donazione è revocabile e i termini.

Impugnazione donazione

Impugnazione donazione

Sia il donante che un erede dello stesso possono procedere con l’impugnazione donazione in molti casi che analizziamo in questo articolo con alcuni esempi.

Divisione ereditaria

Divisione ereditaria

La divisione ereditaria può avvenire attraverso un contratto in caso di accordo tra gli eredi. L’azione di divisione ereditaria giudiziale prevede tre fasi.

Perchè rivolgersi a La Mia Eredità?

  1. Riceverai una risposta da esperti di diritto testamentario e pratiche successorie
  2. In pochi clic potrai fugare i tuoi dubbi e capire come procedere salvaguardando le tue volontà e i tuoi interessi
  3. Il contatto è gratuito e non richiede alcun impegno da parte tua

Richiedi informazioni: eredi legittimi

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.