Come togliere la legittima ad un figlio?

Gli utenti che pongono questa domanda cercano solitamente informazioni su diseredare un figlio

Come togliere la legittima ad un figlio? Innanzitutto vediamo di cosa stiamo parlando quando usiamo il termine legittima e poi vediamo quali sono le azioni che si possono compiere per raggiungere il risultato.

Come togliere la legittima ad un figlio e impedirgli di ottenere l’eredità o parte di essa

La legittima è l’espressione di un principio fondamentale del diritto italiano che tutela i diritti degli eredi legittimari, ovvero quei parenti che la legge individua come destinatari di una quota minima dell’eredità. Questi includono i figli, il coniuge e, in alcuni casi, i genitori del defunto.

Tuttavia, ci sono alcune circostanze in cui potresti voler limitare o eliminare la quota di legittima che spetta a un figlio.

3 modi per togliere la legittima ad un figlio

È importante sottolineare che queste sono solo opzioni generali e potrebbero non essere applicabili a tutte le situazioni. Ogni caso è unico e potrebbe richiedere un approccio diverso. Pertanto, è fortemente consigliabile consultare un professionista legale per discutere la tua situazione specifica.

1 – Vendita dei propri beni prima del decesso

Questo metodo prevede che si vendano i propri beni prima di morire. In questo modo, al momento della morte, il patrimonio residuo sarà minore e quindi anche la quota di legittima sarà ridotta.

Naturalmente, l’erede avrà diritto alla sua quota di legittima sui beni e sul danaro residuo, ma nessuno può impedire che una persona capace di intendere e di volere venda anche tutti i propri beni in vita e usi il denaro ottenuto per le finalità o le cure preferite.

2 – Donazione

Un’altra opzione è quella della donazione: donare i propri beni mentre si è ancora in vita. Tuttavia, è importante notare che gli eredi legittimari potrebbero, dopo la morte del donante, impugnare la donazione fatta in vita per ottenere la quota ereditaria spettante.

3 – Scomputo delle donazioni eseguite in vita

Non è possibile evitare che un figlio riceva dai propri genitori una parte della loro eredità. Tuttavia si può, ad esempio, diseredare un figlio quando ha già ricevuto in vita molti beni dai genitori e magari si sia dimostrato irriconoscente.

Se, per esempio, un figlio ha ricevuto in vita in donazione dal padre un appartamento e il valore di questo appartamento è superiore al valore della quota legittima calcolata sul totale dei beni del padre (comprensivo dei beni lasciati alla morte e dei beni donati in vita), il padre potrebbe decidere di non lasciargli ulteriori beni essendo già sufficiente la donazione fatta in vita. E’ importante comunque sapere che se il figlio (o qualsiasi altra persona che abbia ricevuto in donazione un bene) ha compiuto un atto di ingiuria grave o un reato grave nei confronti del donante, quest’ultimo può chiedere la revocazione della donazione per ingratitudine.

Togliere la legittima ad un figlio è una azione che richiede particolare esperienza e attenzione

E’ importante ricordare che la legge italiana protegge i diritti degli eredi legittimari e qualsiasi tentativo di aggirare queste protezioni potrebbe essere considerato illegale. Pertanto, prima di prendere qualsiasi decisione, è fondamentale comprendere appieno le implicazioni legali e le possibili conseguenze.

Infine, è importante notare che la decisione di limitare o eliminare la quota di legittima di un figlio è una decisione molto personale e potrebbe avere un impatto significativo sulle relazioni familiari. Pertanto, è importante considerare attentamente tutte le opzioni e le loro possibili conseguenze prima di prendere una decisione.

Perchè rivolgersi a La Mia Eredità?

  1. Riceverai una risposta da esperti di diritto testamentario e pratiche successorie
  2. In pochi clic potrai fugare i tuoi dubbi e capire come procedere salvaguardando le tue volontà e i tuoi interessi
  3. Il contatto è gratuito e non richiede alcun impegno da parte tua

Richiedi informazioni: come togliere la legittima ad un figlio

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.