Testamento olografo validità

Il testamento olografo ha validità solo se scritto di pugno dal testatore. Deve presentare tre requisiti imprescindibili e non necessita di essere depositato.

Hai dei dubbi? Rivolgiti a noi in modo del tutto gratuito. 

Su questo sito troverai tutte le informazioni più aggiornate su argomenti come Pianificazione Successoria e Testamento per ulteriori approfondimenti CONTATTACI.

testamento olografo

Se il testamento è l’atto attraverso il quale si può disporre dei propri beni per il tempo successivo alla propria morte, il testamento olografo ne è la sua espressione massima per autonomia ed economicità.

Validità del testamento olografo

“Cristallizzare” la propria volontà testamentaria non richiede necessariamente l’intervento di professionisti e il conseguente sostenimento di costi esorbitanti; difatti, non necessariamente bisogna recarsi dal Notaio, essendo possibile disporre dei propri beni affidando le proprie volontà ad un foglio di carta.

Il testamento pubblico

Il testamento ricevuto dal Notaio in presenza dei testimoni è il cd. testamento pubblico, il quale viene redatto dal professionista che redige l’atto accertando la volontà testamentaria con valore di atto pubblico.

Sebbene tali modalità consentono di accertare in maniera rigorosa le volontà del testatore, le stesse presentano taluni svantaggi: eccessivo formalismo, mancanza di segretezza, aggravio dei costi.

Testamento olografo validità e semplicità

L’art. 602 c.c. disciplina una forma testamentaria, quella del testamento olografo, assai semplice, che può essere redatta validamente, per l’appunto, in totale autonomia ed economia; infatti, sono sufficienti un semplice pezzo di carta e una penna, senza necessità di sostenere nessun costo ulteriore. Inoltre questo è un testamento valido che, a differenza del testamento pubblico, può essere redatto in totale segretezza. Difatti viene mantenuto segreto fino alla morte del testatore; solo al verificarsi di tale evento, il soggetto che ne viene in possesso deve portarlo dal notaio per la pubblicazione.

Il testamento olografo può essere conservato secondo le modalità ritenute più opportune dal testatore.

Al fine di evitare che lo stesso venga smarrito, alterato o sottratto, il testamento olografo può essere depositato presso un Notaio, mediante la redazione di un apposito verbale.

È possibile procedere anche al cd. deposito fiduciario, primo di particolari formalità, presso un Notaio o un Avvocato.

Requisiti validità testamento olografo

Per garantire la validità di un testamento olografo occorre rispettare tre semplici requisiti: olografia, sottoscrizione e datazione, tutti elementi che devono essere riprodotti manualmente dal soggetto disponente.

Tale testamento deve essere integralmente scritto, sottoscritto e datato dal testatore, cioè da colui il quale intende disporre dei propri beni per il periodo successivo alla sua morte.

Il testamento olografo è nullo quando manca l’autografia o la sottoscrizione da parte del testatore, invece, la mancanza della data ne determina l’annullabilità.

Olografia

Il primo requisito indicato per un testamento olografo valido è l’olografia: il testamento deve essere scritto “di pugno”, cioè a mano, materialmente, dal testatore, con la propria grafia; un testamento scritto a macchina o a computer, anche se validamente sottoscritto e datato, sarebbe nullo.

Il testatore deve redigere le proprie volontà da solo, con la propria grafia, non può farsi neppure aiutare da altri altrimenti il testamento è nullo!

Quanto al supporto fisico su cui scrivere il testamento, è possibile utilizzare qualsivoglia materiale (es. carta, stoffa ecc.) e qualsiasi mezzo che renda la scrittura indelebile (penna, matita ecc,): ovviamente, è consigliabile servirsi di materiali durevoli e che non si rovinino con il passare del tempo.

Sottoscrizione

Il secondo requisito richiesto è la sottoscrizione del testatore, cioè la firma, da apporre alla fine delle disposizioni testamentarie, “in calce”; laddove il testamento fosse redatto su più fogli, numerati e collegati logicamente dal testo, è opportuno sottoscrivere ogni pagina dell’atto, onde evitare possibili dubbi circa la riconducibilità degli stessi al testatore.

La sottoscrizione deve riportare il nome ed il cognome anagrafici del testatore ma è valido anche il testamento firmato con uno pseudonimo, quando questo identifica in maniera certa il testatore.

Data

Terzo ed ultimo requisito, ai fini della validità formale, è l’indicazione della data in cui il testamento è stato redatto; anche questa deve essere scritta “a mano” dal testatore e deve indicare il giorno, il mese e l’anno; non è necessaria l’indicazione dell’ora.

La datazione del testamento olografo è necessaria al fine di verificare se in quel dato momento il testatore era capace di intendere e di volere o, nel caso in cui vengano ritrovati più testamenti, accertare quale sia l’ultimo.

Infatti, la volontà testamentaria è sempre revocabile.

Contenuti

Quanto al contenuto del testamento olografo, questo, come ogni tipo di testamento, può contenere sia disposizioni di carattere patrimoniale sia di carattere non patrimoniale (es. riconoscimento di un figlio naturale, riabilitazione dell’indegno a succedere ecc.); non può contenere disposizioni contrarie alle norme di legge, all’ordine pubblico e al buon costume.

Inoltre, nel disporre dei propri averi, anche in questa forma di testamento, il testatore dovrà rispettare la cd. quota legittima (quella dedicata agli eredi legittimi), potendo liberamente disporre solo della “disponibile”.

Il valore del testamento olografo

Riassumiamo i punti salienti appena visti riguardo i testamenti olografi e, nello specifico, i testamenti validi scritti di pugno.

Testamento olografo significato

Il testamento olografo è redatto dal testatore unicamente e completamente di pungo, con la propria grafia.

Testamento olografo validità legale

Sono tre i requisiti testamento olografo che non possono mai mancare perché sia valido: olografia, sottoscrizione e data.

Le vostre domande sul valore testamento olografo

Rispondiamo direttamente ad alcune domande che ci sono state ripetutamente poste su questa forma di testamento da alcuni chiamata anche testamento olografico. Molti utenti che hanno letto questo articolo hanno trovato particolarmente interessanti anche i contenuti dell’articolo dedicato alla successione legittima.

Il testamento olografo è valido anche se non registrato presso un Notaio o un Avvocato?

Certamente, un testamento per essere valido, se redatto nella modalità olografica appena descritta, non ha bisogno di essere registrato (deposito fiduciario). Un testamento non registrato presso un notaio che rispetta tutti i requisiti del testamento olografo descritti in precedenza è comunque valido.

Per garantire del testamento valore legale e applicazione come da volontà del testatore, consigliamo comunque di affidarsi ad un legale che ne possa salvaguardare le disposizioni.

Articoli correlati a testamento olografo che potrebbero interessarti

Revoca donazione

Revoca donazione

La revoca donazione può essere effettuata in alcuni casi sia dal donante che dai suoi eredi. Vediamo quando la donazione è revocabile e i termini.

Impugnazione donazione

Impugnazione donazione

Sia il donante che un erede dello stesso possono procedere con l’impugnazione donazione in molti casi che analizziamo in questo articolo con alcuni esempi.

Divisione ereditaria

Divisione ereditaria

La divisione ereditaria può avvenire attraverso un contratto in caso di accordo tra gli eredi. L’azione di divisione ereditaria giudiziale prevede tre fasi.

Perchè rivolgersi a La Mia Eredità?

  1. Riceverai una risposta da esperti di diritto testamentario e pratiche successorie
  2. In pochi clic potrai fugare i tuoi dubbi e capire come procedere salvaguardando le tue volontà e i tuoi interessi
  3. Il contatto è gratuito e non richiede alcun impegno da parte tua

Richiedi informazioni: testamento olografo

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.